Come funziona

Published on marzo 20th, 2017 | by Caterina Stabile

0

Travis: il traduttore universale

Travis

In occasione dell’evento Mobile World Congress è stato presentato dalla startup Travis un innovativo traduttore portatile ribattezzato Travis facile da utilizzare visto che dal punto di vista estetica ricorda un comune smartphone. Le grandi potenzialità offerte dal dispositivo si devono principalmente alla presenza di componenti importanti che sfruttano un’intelligenza artificiale che permette di aumentare l’affidabilità della traduzione. Questo device di ultima generazione si conferma un traduttore simultaneo e di carattere universale dal momento che sarebbe in grado di comprendere 80 lingue; per quanto riguarda invece il suo funzionamento la startup che ha creato il progetto si è affidata ad un meccanismo di esecuzione alquanto semplice perché per tradurre basta un solo tocco, senza l’ausilio di menu e senza il ricorso a specifiche applicazioni, ma per attivarsi Travis ha bisogno di una connessione, il traduttore infatti è munito di un modulo di connessione WiFi/4G che ne rende facile l’uso in mobilità, con garanzia di funzionamento anche offline; il device è dotato inoltre di un processore quad core che assicura una performance soddisfacente. Il traduttore universale Travis integra inoltre una batteria che dovrebbe garantire ben 12 ore di autonomia, il device è dotato di un modulo Bluetooth per le cuffie wireless ed un jack audio, grazie poi alla dotazione di un chip DSP garantirebbe a sua volta una riproduzione audio di alta qualità. Al momento Travis sarà disponibile in prenotazione online nel mese di marzo 2017 sul sito http://www.travistranslator.com/launch/ dove sono è disponibile un numero limitato di unità al prezzo di circa  99 dollari, con spedizione prevista entro il mese di giugno, dopo l’estate il traduttore universale sarà disponibile in tutto il mondo avviando così una sorta di concorrenza nei confronti degli smartphone e delle app usate fino ad oggi per comprendere lingue straniere e tradurre simultaneamente vocaboli di cui si ignora il significato.

Tags: ,


About the Author



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to Top ↑