Salute stitichezza

Published on dicembre 1st, 2013 | by admin

0

STOP ALLE EMORROIDI GRAZIE AI RIMEDI FAI-DA-TE

maipiùemorroidi_3

Uno dei disturbi maggiormente nascosti ai medici, o alle persone care, sono le emorroidi. Queste ultime sono in grado di stimolare un senso di inadeguatezza molto elevato proprio perchè la loro presenza comporta forti fastidi intimi.

Le cause che possono portare all’uscita delle emorroidi sono diverse: stitichezza, sedentarietà, dieta poco equilibrata. Inoltre, i sintomi possono essere differenti da persona a persona: tendenzialmente, le emorroidi si manifestano con piccole escrescenze all’altezza dell’ano, e ci si accorge della loro presenza in seguito al loro sanguinamento oppure ad un forte prurito. Le emorroidi, però, possono rientrare subito dopo aver defecato oppure restare stabilmente all’esterno: questa loro condizione determina il livello di gravità.

Fortunatamente, per alleviare e curare le emorroidi esistono numerosi rimedi naturali: vediamo insieme quali sono i più utilizzati.

Gli estratti di cipresso, ad esempio, sono i più utilizzati per alleviare questo disturbo: all’interno di questa pianta, infatti, si trovano i flavonoidi e i polifenoli. Queste due sostanze, insieme,sono in grado di migliorare sensibilmente la circolazione del sangue. Inoltre, gli estratti di cipresso sono utili non solo per alleviare il prurito dovuto alle emorroidi, ma anche per regolarizzare la circolazione del sangue ed alleviare il senso di pesantezza alle gambe.

Un altro valido aiuto arriva dall’elicriso: questa sostanza permette di alleviare in modo rapido i dolori provocati dalle emorroidi. Possiede proprietà antinfiammatorie ed analgesiche: proprio per questa sua peculiarità viene molto spesso impiegato nella produzione di pomate naturali idonee per guarire le emorroidi.

Infine, se il disturbo è causato dalla stitichezza, non resta che intervenire con un rimedio molto efficace: l’acqua alle prugne. Immergete le prugne secche in un bicchiere d’acqua: quest’ultima andrà bevuta di prima mattina a stomaco vuoto, mentre le prugne secche potranno essere mangiate a colazione oppure come spuntino.

La natura è un valido aiuto per risolvere molti disturbi fisici: ascoltare il proprio organismo e curarlo in modo appropriato servirà ad evitare spiacevoli ricadute.

 

Un semplice e sicuro metodo per curare le emorroidi in 48 ore, già testato da migliaia di persone che hanno eliminato per sempre dolore e imbarazzo, continua a leggere

Premi qui per altre informazioni

 

 

Tags:


About the Author



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to Top ↑