Animali Siberian Husky

Published on gennaio 24th, 2014 | by admin

0

L’origine della razza Siberian Husky

L’origine della razza Siberian Husky è nordica, infatti i primi esemplari venivano allevati dalle tribù esquimesi dei Ciukci, e li utilizzavano per il traino delle slitte. La selezione di questa razza, però, iniziò negli Stati uniti, grazie a Eva Short Seeley, “madre “ degli Husky e degli Alaskan Malamute. Il primo riconoscimento ufficiale avviene nel 1930 e nel 1932 vengono pubblicati gli standard ufficiali per  la razza Siberian Husky. Per il popolo dei Ciukci il cane era un elemento quasi indivisibile dall’uomo, anche per trarre prezioso calore dal loro corpo, essi vivevano in un luogo primitivo, quasi come dei primitivi e il cane era loro mezzo di traino per muoversi nei territori di caccia. Le caratteristiche degli Husky erano la robustezza e la velocità, la loro taglia e il loro peso, non era mai esagerato, non era raro che, in situazioni difficili, avessero l’iniziativa e la capacità di rientro al campo, anche in mezzo a bufere di neve.

A prima vista, questa popolazione di  cacciatori, trattava  i loro cani con molta durezza, per esempio, castravano i maschi non utilizzati per la riproduzione e  le femmine, se non molto vitali, venivano uccise alla nascita; ma bisogna valutare le condizioni di vita dei Ciukci, essi vivevano davvero al limite delle possibilità umane e per il loro cane avevano un rispetto primordiale, consci del fatto che molto spesso gli dovevano la vita. Una leggenda di questo popolo è significativa per spiegare il rapporto che avevano con il cane, si narra che a guardia del regno dei morti vi fosse il cane, che impediva l’ingresso ma chi in vita l’aveva maltrattato. I primi Siberian Husky, vengono importati dall’Alaska, per tirare le slitte nel periodo del boom della febbre dell’oro, inizialmente venivano definiti con disprezzo i “ piccoli topi siberiani”, ma dopo averli visti correre, cominciarono ad essere sempre più apprezzati.

Tags:


About the Author



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to Top ↑