Warning: Declaration of Description_Walker::start_el(&$output, $item, $depth, $args) should be compatible with Walker_Nav_Menu::start_el(&$output, $item, $depth = 0, $args = Array, $id = 0) in /home/annop547/public_html/wp-content/themes/gonzo/functions.php on line 0
Italia: in crescita l'assunzione di psicofarmaci | Anno Polare Notizie dell'ultim'ora



Warning: A non-numeric value encountered in /home/annop547/public_html/wp-content/themes/gonzo/single.php on line 52

Warning: A non-numeric value encountered in /home/annop547/public_html/wp-content/themes/gonzo/single.php on line 53

Warning: A non-numeric value encountered in /home/annop547/public_html/wp-content/themes/gonzo/single.php on line 54

Warning: A non-numeric value encountered in /home/annop547/public_html/wp-content/themes/gonzo/single.php on line 55

Warning: A non-numeric value encountered in /home/annop547/public_html/wp-content/themes/gonzo/single.php on line 56

Warning: A non-numeric value encountered in /home/annop547/public_html/wp-content/themes/gonzo/single.php on line 57

Warning: A non-numeric value encountered in /home/annop547/public_html/wp-content/themes/gonzo/single.php on line 58
Salute

Published on maggio 26th, 2018 | by Caterina Stabile

0

Italia: in crescita l’assunzione di psicofarmaci

Un dato preoccuppante è stato reso noto dall’Agenzia italiana del farmaco che ha rivelato che nel giro di un anno nel nostro Paese si è registrata una crescita relativa all’utilizzo di ansiolitici, ipnotici e sedativi. L’indagine condotta nel 2017 tenendo conto dei dati delle prescrizioni farmaceutiche rimborsate dal Servizio sanitario nazionale ha segnalato che 3,6 milioni di italiani hanno assunto questo tipo di presidi medici per combattere condizioni di malessere con implicazioni della sfera emotiva e psichica. Si tratta di un costante aumento del consumo di psicofarmaci pari a circa l’8% rispetto l’anno precedente, i medici italiani prescrivono questa classe di farmaci a pazienti colpiti da disturbi cronici quali: ansia, nevrosi, attacchi di panico; secondo quanto riferito dall’Agenzia italiana del farmaco i psicofarmaci vengono prescritti anche come terapia farmacologica in caso di forme gravi di insonnia. Dallo studio diffuso dall’Agenzia italiana del farmaco è emerso poi che circa il 6% della popolazione italiana ha assunto un antidepressivo in quanto prescritto almeno una volta nel corso dell’anno. Tra i principali presidi medici assunti nel corso del 2017 dalla popolazione italiana vi è il benzodiazepine, una classe di farmaci che include nella sua classificazione ansiolitici, ipnotici e sedativi; nel report dell’indagine si fa riferimento ad un consumo di circa 50 dosi giornaliere ogni mille abitanti. Per altre notizie si rimanda alla lettura di http://www.tgcom24.mediaset.it/salute/ansia-una-ricerca-in-italia-il-consumo-di-psicofarmaci-e-aumentato-dell-8-_3142223-201802a.shtml.
Con questa indagine si ottiene un’ulteriore conferma sulla salute dell’uomo moderno, sempre più soggetto a vivere diverse forme di disagio psichico, a cui si aggiungono anche episodi di forte stress psichico e fisico ed i ritmi frenetici della vita quotidiana, senza trascurare le pressioni che provengono da un ambiente lavorativo instabile e pieno di concorrenza, le relazioni sociali liquide, i rapporti umani deboli, la crescente solitudine, tutte queste componenti espongono molti individui ad una maggiore fragilità emotiva che richiede il sostegno farmacologico per riuscire a gestire frustrazioni ed ansia.


About the Author



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to Top ↑