Warning: Declaration of Description_Walker::start_el(&$output, $item, $depth, $args) should be compatible with Walker_Nav_Menu::start_el(&$output, $item, $depth = 0, $args = Array, $id = 0) in /home/annop547/public_html/wp-content/themes/gonzo/functions.php on line 0
Integrazione di Facebook con Messenger, WhatsApp, Instagram | Anno Polare Notizie dell'ultim'ora



Warning: A non-numeric value encountered in /home/annop547/public_html/wp-content/themes/gonzo/single.php on line 52

Warning: A non-numeric value encountered in /home/annop547/public_html/wp-content/themes/gonzo/single.php on line 53

Warning: A non-numeric value encountered in /home/annop547/public_html/wp-content/themes/gonzo/single.php on line 54

Warning: A non-numeric value encountered in /home/annop547/public_html/wp-content/themes/gonzo/single.php on line 55

Warning: A non-numeric value encountered in /home/annop547/public_html/wp-content/themes/gonzo/single.php on line 56

Warning: A non-numeric value encountered in /home/annop547/public_html/wp-content/themes/gonzo/single.php on line 57

Warning: A non-numeric value encountered in /home/annop547/public_html/wp-content/themes/gonzo/single.php on line 58
Social Network

Published on gennaio 26th, 2019 | by Caterina Stabile

0

Integrazione di Facebook con Messenger, WhatsApp, Instagram

Sulla base di diverse fonti anonime, il New York Times ha rivelato la futura integrazione di Facebook con le sue applicazioni di messaggistica, Messenger e WhatsApp, e con l’app Instagram. Questo progetto dovrebbe vedere la luce tra fine 2019 ed inizio 2020 e porterebbe ad una fusione delle app, che comunque dovrebbero restare distinte sugli smartphone, favorendo soltato la coesione tra business e lista degli utenti. Il progetto quindi terrà fede al volere di Zuckerberg, il quale ha sempre assicurato di non voler sovrapporre i servizi che fanno capo alle sue proprietà.  Il principale vantaggio di questo piano intrapreso dal fondatore di Facebook è quello di migliorare la comunicazione tra i vari social in modo da permettere  di contattare un utente passando da un applicazione all’altra senza doversi iscrivere a tutte e tre. Per approfondimenti http://www.ilgiornale.it/news/tecnologia/whatsapp-messenger-e-instagram-saranno-cosa-sola-1634474.html.

Secondo le prime indiscrezioni rese note dal New York Times, si dovrebbe verificare anche l’estensione a tutte le app del sistema di crittografia end-to-end, che permette di mantenere segrete e protette le conversazioni. Lo scopo finale che si vuole raggiungere con il processo di integrazione di Facebook con le sue applicazioni di messaggistica, Messenger e WhatsApp, e con l’app Instagram è quello di rendere più funzionali per gli utenti le esperienze di messaggistica rendendo possibile così un più rapido scambio di messaggi senza trascurare la privacy ed il livello di affidabilità. Il punto cruciale da sviluppare in tale ottica è quello di estendere la crittografia end-to-end ad altri servizi di messaggistica da quanto rivelato da un portavoce di Facebook, la mission resta quella di facilitare la connessione diretta e rapida con amici e familiari sfruttando le potenzialità dei diversi network. Questa integrazione social potrebbe essere rischiosa mettendo in pericolo la privacy degli utenti, i quali si troverebbero nella posizione di una piena condivisione di ogni informazione resa pubblica su tutte le piattaforme social, perdendo il controllo su quali dati condividere in maniera estesa.


About the Author



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to Top ↑