Warning: Declaration of Description_Walker::start_el(&$output, $item, $depth, $args) should be compatible with Walker_Nav_Menu::start_el(&$output, $item, $depth = 0, $args = Array, $id = 0) in /home/annop547/public_html/wp-content/themes/gonzo/functions.php on line 0
Bulletin: la nuova app di Google per il citizen journalism | Anno Polare Notizie dell'ultim'ora



Warning: A non-numeric value encountered in /home/annop547/public_html/wp-content/themes/gonzo/single.php on line 52

Warning: A non-numeric value encountered in /home/annop547/public_html/wp-content/themes/gonzo/single.php on line 53

Warning: A non-numeric value encountered in /home/annop547/public_html/wp-content/themes/gonzo/single.php on line 54

Warning: A non-numeric value encountered in /home/annop547/public_html/wp-content/themes/gonzo/single.php on line 55

Warning: A non-numeric value encountered in /home/annop547/public_html/wp-content/themes/gonzo/single.php on line 56

Warning: A non-numeric value encountered in /home/annop547/public_html/wp-content/themes/gonzo/single.php on line 57

Warning: A non-numeric value encountered in /home/annop547/public_html/wp-content/themes/gonzo/single.php on line 58
Social Network

Published on gennaio 29th, 2018 | by Caterina Stabile

0

Bulletin: la nuova app di Google per il citizen journalism

Si chiama Bulletin la nuova app di Google per il citizen journalism in questo modo è possibile  condividere notizie e contenuti multimediali in tempo reale creando un nuovo approccio all’informazione. L’app di Google Bulletin si propone come finalità quella di dare voce alle storie più importanti per le comunità da veicolare attraverso i risultati delle SERP, le notizie così vengono geolocalizzate ed organizzate in base al profilo dello stesso utente, selezionando delle informazioni più pertinenti alla propria realtà locale. Con questo nuovo servizio di Google sarà possibile dunque condividere notizie in tempo reale sfruttando l’immediatezza del web alla base del citizen journalism.

Attraverso un canale come Bulletin è possibile condividere con il proprio smartphone notizie, articoli, pagine di blog e contenuti multimediali, se poi i contenuti verranno considerati pertinenti e di qualità, Google si preoccuperà di posizionare i contenuti resi noti dirrettamente sul motore di ricerca  nella sezione dedicata alle notizie locali. La nuova app di Google ha lo scopo di garantire grande libertà di scelta agli utenti finali, ed allo stesso tempo cerca di stimolare i comuni cittadini a vestire i panni di reporter diffondendo delle informazioni corrette e reali. In particolare Bulletin permette di dare forma ad un proprio blog ed attraverso la geolocalizzazione è possibile sapere da quale zona del mondo vengono letti i contenuti pubblicati. Un vantaggio offerto da Bulletin a Google si tradurrà in un rilassamento da parte degli editori,che sono sempre pronti a dimostrare la loro delusione per la suddivisione dei ricavi scaturiti dalla pubblicità.  La piattaforma di citizen journalism di big G è attualmente in fase di test in Oakland, in California, e Nashville, in Tennessee, resta ancora sospesa la questione delle fake news: Google non ha chiarito come si impegnerà per controllare che le notizie pubblicate dagli utenti siano vere e quali sistemi utilizzerà per valutare la qualità dei contenuti proposti dai cronisti locali.


About the Author



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to Top ↑